Scrubbing


L’azione di “scrubbing” è molto importante. Se eseguita correttamente e con regolarità permette infatti di rimuovere in modo preciso l’eccesso cellule morte secche che ricoprono l’epidermide. Queste cellule morte impediscono la penetrazione delle componenti cosmetiche preposte ad idratare e trattenere acqua nella pelle. Spesso, infatti, donne e uomini con pelle secca sul viso e sul corpo si limitano a ungerla eccessivamente con creme spesse e grasse. In questo modo non fanno altro che “lubrificare” la pelle e favorire l’adesione delle cellule morte che “rubano” le componenti idratanti delle creme; il risultato, deludente, è quello di sentire sempre la pelle irregolare e disidratata, invece che pelle morbida ed idratata. Il segreto per una pelle morbida è sì l’idratazione ma… una corretta idratazione! La corretta idratazione nasce da una pelle in buone condizioni, senza eccessi di cellule morte. Infatti, sebbene in un numero limitato di strati le cellule morte siano essenziali per la difesa del nostro corpo, un loro numero eccessivo rende la nostra pelle irregolare, ruvida, squamosa, grigia, opaca, ossidata; e questi solo alcuni degli inestetismi che appaiono sul nostro viso e sul nostro corpo quando non ci occupiamo di rinnovare regolarmente la pelle con uno scrub delicato formulato con ingredienti idratanti.
Un viso ed un corpo levigati trasmettono un’immagine di salute che ci rende irresistibili! MARCO ALDO GUIDETTI insegna ad usare in modo corretto gli scrub, ricordando di visualizzare la parola “muovere” mentre massaggiamo il prodotto scrub e non la parola “grattare”. “Muovendo” con delicate manovre circolari gli scrub A.N.D. siamo sicuri di ottenere un’azione levigante uniforme; ed è proprio l’abilità manuale e la regolarità del movimento ad assicurare l’effetto “polish” che ci assicura una pelle dall’aspetto visibilmente curato.”